Che cos'è un ecosistema?                               

Ogni  ambiente naturale come il prato, o lo stagno può essere considerato un piccolo mondo e può essere chiamato ECOSISTEMA.

L'ECOSISTEMA E' UN AMBIENTE IN CUI CI SONO ORGANISMI ANIMALI E VEGETALI, ARIA, ACQUA, TERRENO, LUCE E CALORE DEL SOLE CHE  INTERAGISCONO TRA LORO: OGNI ELEMENTO ENTRA IN RELAZIONE CON GLI ALTRI 

L' esistenza di ciascun ecosistema è assicurato dall' equilibrio ecologico, cioè dalla presenza di tutti i suoi componenti: animali, piante, acqua, luce, aria e così via.

Ogni ecosistema tende a conservare il proprio equilibrio.

Quando l' equilibrio si rompe l' ecosistema si modifica.

Un lago di un paese caldo, ad esempio, avrà piante e animali caratteristici di quella zona, se cambia il clima alcune specie scompariranno e saranno sostituite da altre più adatte al nuovo clima.

In ogni ambiente naturale (un fosso, un bosco, un oceano...) il problema principale è la ricerca del cibo.

Senza il cibo nessun animale o pianta sopravvive. Perciò il fatto più importante perché sia mantenuto l'equilibrio di un ambiente è che tutti i suoi elementi possono procurarsi il cibo di cui si nutrono.

Tutti gli esseri viventi devono nutrirsi perché dal cibo ricavano l'energia necessaria per vivere.

Le piante sono i soli esseri viventi in grado di produrre il nutrimento per se stessi; perciò sono chiamati PRODUTTORI.

Gli animali si nutrono consumando del cibo: alcuni consumano direttamente i vegetali (erbivori), altri mangiano altri animali (carnivori).

Gli animali sono CONSUMATORI.

I batteri, piccolissimi organismi che si trovano nel terreno, trasformano i resti di piante e di animali morti in sali minerali, utili per la crescita di nuove piante.

I batteri sono chiamati TRASFORMATORI.

LA CATENA ALIMENTARE

LA RETE ALIMENTARE

HOME PAGE CLASSE TERZA